Anno Accademico: 2012-2013
:: Ricerca ::
Titolatura
Docente
Settore disciplinare
Corso di laurea
Iscrizione on line Appelli d'esame Avvisi
:: Insegnamento :: Prodotti fitoterapici e prodotti dietetici
Titolatura Prodotti fitoterapici e prodotti dietetici
CDS Farmacia (DM270)
Docenti Luisa Pistelli
Ester Morelli
Anno(i) di frequenzaSecondo
Tipo di insegnamento Corso
Codici/crediti Modulo A: cfu:6
Modulo B: cfu:3
Modulo completo:008EF cfu:9
Settore scientifico - disciplinare BIO/15
NoteIl corso è articolato in due moduli:
- Prodotti fitoterapici (Prof.ssa Luisa Pistelli) (42 ore di didattica frontale);
- Prodotti dietetici (Prof.ssa Ester Morelli) (21 ore di didattica frontale).
Periodo lezioniSecondo semestre
Commissione: MembriMorelli E, Braca A, Flamini G
Commissione: SupplentiBertoli A, Giorgi I
Titolo - modulo A o unicoProdotti fitoterapici
Argomento: Modulo AParte generale
La fitoterapia come supporto alla medicina tradizionale. Il mercato erboristico e fitoterapico. Concetti di principio attivo e di fitocomplesso.
Approvvigionamento di droghe di qualità: raccolta, disinfestazione, essiccazione. Preparazione delle droghe all'estrazione: tecniche di frantumazione, triturazione e classificazione (con apparecchiature utilizzate). Principali tecniche di estrazione: macerazione, percolazione, estrazione controcorrente classificazione (con apparecchiature utilizzate). Principali tecniche di estrazione di piante medicinali , per scopi analitici e di laboratorio (con apparecchiature utilizzate). Estrazione di olii essenziali. Purificazione, concentrazione ed essiccazione di estratti (con apparecchiature utilizzate).
Principali forme farmaceutiche ottenibili con le droghe vegetali: forme farmaceutiche solide (specie, polveri semplici e composte, polveri micronizzate, estratti secchi e estratti secchi nebulizzati), forme farmaceutiche liquide (infusi, decotti, tisane, tinture, estratti fluidi, estratti molli, polpe, essenze, olii medicati, sciroppi, macerati glicerici). Incompatibilità chimiche, fisiche e farmacologiche nelle preparazioni erboristiche.
Principali metaboliti secondari di interesse farmaceutico: classi chimiche e loro caratteristiche.

Parte speciale
Schede tecniche sulle principali droghe vegetali utilizzate nelle diverse patologie.
Piante ad azione nelle patologie vascolari periferiche arteriose/venose e cerebrali: Ippocastano, Rusco, Centella Mirtillo, Vite rossa, Ribes nero, Amamelide, Meliloto, Cipresso, Citrus, Ginko, Aglio, Castagno, Biancospino, Arnica, Vischio, Olivo, Rosmarino.
Piante ad azione antiinfiammatoria: Ananas, Arpagofito, Betulla, Salice, Spirea, Uncaria, Capsico.
Piante adattogene ed immunostimolanti: Echinacea, Eleuterococco, Ginseng, Astragalo, Rhodiola, Guaranà, Withania, Schisandra
Piante utilizzate nelle patologie cutanee: Bardana, Calendula, Melaleuca, Achillea, Oenothera, Salvia, Aloe.
Piante attive sulla patologie gastroenteriche ed epatiche: Altea, Lichene d’islanda, Liquirizia, Melissa, Fico, Mirtillo rosso, Potentilla, Aloe, Taraxaco, Rosmarino, Ginepro, Genziana, Carciofo.
Piante utilizzate sulle patologie del sistema genito-urinario: Uva ursina, Taraxaco, Pilosella, Solidago, Urtica, Orthosiphon, Equiseto, Ginepro, Corbezzolo, Serenoa, Agnocasto, Cimicifuga, Soja.
Piante utilizzate nelle patologie del sistema respiratorio: Altea, Angelica, Efedra, Eucalipto, Inula, Liquirizia, Menta, Edera, Ribes nero, Rosa canina, Timo, Canfora, Poligala, Ipecacuana.
Piante utilizzate nelle disfunzioni metaboliche: Garcinia, Gimnema, Arancio amaro, Fuco, Fieno greco, Carciofo, Galega, Fagiolo, The verde, Rhodiola.
Piante nelle patologie del sistema nervoso centrale: Tiglio, Passiflora, Valeriana, Biancospino, Luppolo, Escolzia, Iperico, Kawa-kawa.
Testi: Modulo AMorelli I., Flamini G, Pistelli L, IL MANUALE DELL’ERBORISTA, Tecniche Nuove, 2005
Capasso F, Grandolini G, Izzo AA, FITOTERAPIA, Springer Ed, 2006
Pelle B., MANUALE DEL FITOPREPARATORE, Studio Ed., 1998
Firenzuoli F., FITOTERAPIA, Masson (Milano), 2002
Campanini E., DIZIONARIO DI FITOTERAPIA E PIANTE MEDICINALI, Tecniche Nuove, 1998
Bruni A. Nicoletti M., DIZIONARI RAGIONATO DI ERBORISTERIA E DI FITOTERAPIA, Piccin Nuova Libraria 2003
Titolo - modulo BProdotti dietetici
Argomento: Modulo BPrincipi alimentari e Linee Guida per una corretta alimentazione Educazione alimentare
Definizione e classificazione della Malnutrizione - Metodi di valutazione dello stato nutrizionale (parametri biochimici, di composizione corporea, funzionali)
Concetto di metabolismo basale, fabbisogno energetico esempio di impostazione piano alimentare in condizioni fisiologiche
Terapia dietetica nell’ Insufficienza renale cronica in trattamento conservativo: dieta ipoproteica con uso di prodotti aproteici; dieta vegan con proteine complementari; dieta fortemente ipoproteica con supplementazione di aminoacidi essenziali e cheto analoghi
- I prodotti aproteici: storia, caratteristiche, tecniche di produzione, “istruzione per l’uso”
Terapia dietetica nell’ Insufficienza renale cronica in trattamento sostitutivo: dialisi extracorporea, dialisi peritoneale, trapianto
Terapia dietetica nel diabete, ipertensione
Terapia dietetica nelle patologie respiratorie e nell’Insufficienza Respiratoria
Additivi alimentari e allergie alimentari
Malattia Celiaca (riferimento prodotti privi di glutine)
Dieta in gravidanza
Corretta alimentazione e attività sportiva (riferimento a integratori e supplementi)


Testi: Modulo BRICCARDI MANUALE DI NUTRIZIONE APPLICATA Ed. SORBONA 2009
Programma: Vecchio ordinamentoParte generale
La fitoterapia come supporto alla medicina tradizionale. Il mercato erboristico e fitoterapico. Concetti di principio attivo e di fitocomplesso.
Approvvigionamento di droghe di qualità: raccolta, disinfestazione, essiccazione. Preparazione delle droghe all'estrazione: tecniche di frantumazione, triturazione e classificazione (con apparecchiature utilizzate). Principali tecniche di estrazione: macerazione, percolazione, estrazione controcorrente classificazione (con apparecchiature utilizzate). Principali tecniche di estrazione di piante medicinali , per scopi analitici e di laboratorio (con apparecchiature utilizzate). Estrazione di olii essenziali. Purificazione, concentrazione ed essiccazione di estratti (con apparecchiature utilizzate).
Principali forme farmaceutiche ottenibili con le droghe vegetali: forme farmaceutiche solide (specie, polveri semplici e composte, polveri micronizzate, estratti secchi e estratti secchi nebulizzati), forme farmaceutiche liquide (infusi, decotti, tisane, tinture, estratti fluidi, estratti molli, polpe, essenze, olii medicati, sciroppi, macerati glicerici). Incompatibilità chimiche, fisiche e farmacologiche nelle preparazioni erboristiche.
Principali metaboliti secondari di interesse farmaceutico: classi chimiche e loro caratteristiche.

Parte speciale
Schede tecniche sulle principali droghe vegetali utilizzate nelle diverse patologie.
Piante ad azione nelle patologie vascolari periferiche arteriose/venose e cerebrali: Ippocastano, Rusco, Centella Mirtillo, Vite rossa, Ribes nero, Amamelide, Meliloto, Cipresso, Citrus, Ginko, Aglio, Castagno, Biancospino, Arnica, Vischio, Olivo, Rosmarino.
Piante ad azione antiinfiammatoria: Ananas, Arpagofito, Betulla, Salice, Spirea, Uncaria, Capsico.
Piante adattogene ed immunostimolanti: Echinacea, Eleuterococco, Ginseng, Astragalo, Rhodiola, Guaranà, Withania, Schisandra
Piante utilizzate nelle patologie cutanee: Bardana, Calendula, Melaleuca, Achillea, Oenothera, Salvia, Aloe.
Piante attive sulla patologie gastroenteriche ed epatiche: Altea, Lichene d’islanda, Liquirizia, Melissa, Fico, Mirtillo rosso, Potentilla, Aloe, Taraxaco, Rosmarino, Ginepro, Genziana, Carciofo.
Piante utilizzate sulle patologie del sistema genito-urinario: Uva ursina, Taraxaco, Pilosella, Solidago, Urtica, Orthosiphon, Equiseto, Ginepro, Corbezzolo, Serenoa, Agnocasto, Cimicifuga, Soja.
Piante utilizzate nelle patologie del sistema respiratorio: Altea, Angelica, Efedra, Eucalipto, Inula, Liquirizia, Menta, Edera, Ribes nero, Rosa canina, Timo, Canfora, Poligala, Ipecacuana.
Piante utilizzate nelle disfunzioni metaboliche: Garcinia, Gimnema, Arancio amaro, Fuco, Fieno greco, Carciofo, Galega, Fagiolo, The verde, Rhodiola.
Piante nelle patologie del sistema nervoso centrale: Tiglio, Passiflora, Valeriana, Biancospino, Luppolo, Escolzia, Iperico, Kawa-kawa.
Testi: Vecchio ordinamentoMorelli I., Flamini G, Pistelli L, IL MANUALE DELL’ERBORISTA, Tecniche Nuove, 2005
Capasso F, Grandolini G, Izzo AA, FITOTERAPIA, Springer Ed, 2006
Pelle B., MANUALE DEL FITOPREPARATORE, Studio Ed., 1998
Firenzuoli F., FITOTERAPIA, Masson (Milano), 2002
Campanini E., DIZIONARIO DI FITOTERAPIA E PIANTE MEDICINALI, Tecniche Nuove, 1998
Bruni A. Nicoletti M., DIZIONARI RAGIONATO DI ERBORISTERIA E DI FITOTERAPIA, Piccin Nuova Libraria 2003
Eventuali indicazioni per non frequentantiEssere in grado di sostenere l'esame. Mettersi in contatto via mail con i docenti per eventuali chiarimenti e/ consigli
Modalità d'esameprova scritta
Prossimi appelli Da settembre 2014 le iscrizioni si raccolgono dal portale esami di ateneo

Ultimo aggiornamento: 21/7/2012


Home Altri anni accademici Operatori Docenti
Tutte le informazioni contenute in questo sito sono a disposizione del pubblico solo per uso privato. E' espressamente vietata la riproduzione totale o parziale a fini commerciali di testi e immagini qui pubblicati.