Anno Accademico: 2012-2013
:: Ricerca ::
Titolatura
Docente
Settore disciplinare
Corso di laurea
Iscrizione on line Appelli d'esame Avvisi
:: Insegnamento :: Metodologie di studio dei sistemi farmaceutici
Titolatura Metodologie di studio dei sistemi farmaceutici
CDS Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (DM 509)
Docenti Giacomo Di Colo
Anno(i) di frequenzaQuinto
Tipo di insegnamento Corso
Codici/crediti Modulo A:xx cfu:3
Modulo B:xx cfu:4
Modulo completo:xx cfu:7
Settore scientifico - disciplinare --ALTRI
NoteattivitÓ didattica frontale: 25 ore - laboratorio: 60 ore
Periodo lezioniPrimo semestre
Argomento: Modulo ALezioni frontali:

Calcolo della solubilitÓ di un farmaco nella soluzione micellare di un tensioattivo. Determinazione della complessazione micellare di un farmaco da parte di un tensioattivo mediante permeazione dinamica in condizioni di stato quasi-stazionario.
Descrizione della reticolazione ionotropica di chitosano cloridrato con tripolifosfato sodico in presenza di polisorbato 80 e diclofenac per ottenere nanoparticelle di dimensioni controllate. Illustrazione dei principi di base dell'analisi dimensionale delle nanoparticelle mediante light scattering.
Studio ex vivo dell'aumento della permeabilitÓ dell'epitelio intestinale isolato del ratto da parte di un polisaccaride avente la proprietÓ di aprire le giunzioni strette. Espressione della permeabilitÓ apparente di un farmaco attraverso una membrana in funzione del flusso diffusivo del farmaco attraverso la membrana in condizioni di stato-stazionario. Espressione del fattore di promozione della permeabilitÓ.
Calorimetria differenziale a scansione (DSC). Teoria di base dei termogrammi. Concetti di base dell'applicazione della DSC allo studio della formazione del complesso interpolimerico tra poli(etilene ossido) (PEO 900) e poli(acido metacrilico-co-metil metacrilato (Eudragit L).
Ottenimento della polvere micronizzata di un polimero tramite spray-drying di una sua soluzione acquosa. Illustrazione di un processo di spray-drying in co-corrente. Nebulizzatore a ugello pneumatico. Fattori che determinano le dimensioni particellari dello spray. Spray-drying. Giustificazione teorica della linearitÓ del grafico della temperatura dell'aria di uscita rispetto alla velocitÓ di alimentazione.
Liofilizzazione. Illustrazione del processo; pretrattamenti delle soluzioni di partenza. Congelamento: aspetti termodinamici (diagramma temperatura- composizione) e cinetici (diagramma temperatura-tempo). Congelamento: vetrificazione della soluzione interstiziale; trattamento termico e devetrificazione; importanza della velocitÓ di congelamento. Essiccamento primario: descrizione dello schema di un liofilizzatore e delle funzioni delle sue parti nel processo di liofilizzazione. Essiccamento primario. Trasferimento di calore e di massa e relative resistenze, condizioni di stato quasi-stazionario e stazionario. Essiccamento secondario: temperatura e pressione; caso di vetrificazione. Recupero del prodotto: chiusura dei flaconi sotto vuoto.


Esercitazioni di laboratorio:

Determinazione della solubilitÓ di metilparaben nella soluzione micellare di polisorbato 80 mediante permeazione attraverso la membrana di Nylon 6 in condizioni di stato quasi-stazionario usando una cella di permeazione che consente l'agitazione sia della fase donatrice che di quella ricevente e la termostatazione di entrambe le fasi. Analisi del permeante nella fase ricevente mediante spettrofotometria UV.
Preparazione di nanoparticelle di chitosano contenenti diclofenac mediante reticolazione ionotropica con sodio tripolifosfato. Determinazione delle dimensioni delle nanoparticelle mediante light-scattering. Determinazione dell'efficienza di intrappolamento mediante ultracentrifugazione della sospensione di nanoparticelle e determinazione spettrofotometrica nel surnatante del diclofenac non intrappolato.
Preparazione delle soluzioni mucosale e serosale per l'esperimento di permeazione di FD4 (fluoresceina-isotiocianato-destrano PM 4400), preso come modello di farmaci macromolecolari idrofili, attraverso l'intestino isolato del ratto. Costruzione della curva di calibrazione per l'analisi HPLC di FD4 nella soluzione serosale.
Determinazione della permeabilitÓ apparente di FD4 attraverso l'intestino isolato del ratto mediante una cella tipo Ussing in condizioni di termostatazione e di gorgogliamento di Oxicarb nei due compartimenti. Determinazione di FD4 nella fase ricevente mediante HPLC con rivelatore fluorimetrico.
Costruzione del diagramma sperimentale temperatura aria uscita vs. portata alimentazione con un mini-spray-drier in co-corrente con nebulizzatore pneumatico
Ottenimento di una polvere secca e micronizzata tramite spray-drying di una soluzione acquosa di chitosano cloridrato, mediante un mini-spray-drier. Verifica delle dimensioni particellari della polvere ottenuta mediante microscopio ottico.
Liofilizzazione di sodio cloruro come modello di farmaci o eccipienti idrosolubili: congelamento della soluzione e passaggio al vuoto. Essiccamento primario, essiccamento secondario, recupero del prodotto.
ModalitÓ d'esameIl corso non comporta esame ma una prova finale con giudizio. La data di questa prova sarÓ concordata con gli studenti frequentanti alla fine del corso.
Prossimi appelli Da settembre 2014 le iscrizioni si raccolgono dal portale esami di ateneo

Ultimo aggiornamento: 14/11/2012


Home Altri anni accademici Operatori Docenti
Tutte le informazioni contenute in questo sito sono a disposizione del pubblico solo per uso privato. E' espressamente vietata la riproduzione totale o parziale a fini commerciali di testi e immagini qui pubblicati.