Anno Accademico: 2012-2013
:: Ricerca ::
Titolatura
Docente
Settore disciplinare
Corso di laurea
Iscrizione on line Appelli d'esame Avvisi
:: Insegnamento :: Fitochimica e controllo qualità (FIT QUAL)
Titolatura Fitochimica e controllo qualità
CDS Scienze Erboristiche
Docenti Alessandra Braca
Alessandra Bertoli
Anno(i) di frequenzaSecondo
Tipo di insegnamento Corso
Codici/crediti Modulo A:xxx cfu:6
Modulo B:xxx cfu:3
Modulo completo:xxxxx cfu:9
Settore scientifico - disciplinare BIO/15
NoteIl modulo B di 21 ore è condiviso con l'insegnamento Controllo qualità, droghe vegetali e derivati (III anno SER) e con Controllo qualità (CTF DM 509).

Le lezioni della Dott. Bertoli previste il venerdì mattina inizieranno alle 9.30 anzichè alle 8.30.
Periodo lezioniPrimo semestre
Commissione: MembriBraca Alessandra, Bertoli Alessandra, Pistelli Luisa
Commissione: SupplentiFlamini Guido, Giorgi Irene
Titolo - modulo A o unicoFitochimica (6 CFU)
Argomento: Modulo AIntroduzione
Metaboliti primari e metaboliti secondari. Ruoli e funzioni dei metaboliti secondari, importanza biologica. Principi attivi di origine vegetale. Piante medicinali e piante officinali. Droghe vegetali.
I mattoni biosintetici. Meccanismi di costruzione: reazioni di alchilazione, trasposizione di Wagner-Meerwein, reazione aldolica e di Claisen, formazione di basi di Schiff e reazione di Mannich, transaminazione, decarbossilazione, carbossilazione, reazioni di ossido-riduzione, accoppiamento ossidativo dei fenoli, reazioni di glicosilazione.
Tecniche e metodi per lo studio delle tappe biosintetiche: uso di mutanti, di inibitori enzimatici specifici, analisi sequenziale e uso di isotopi traccianti (radioattivi e stabili).
Classi di costituenti chimici in cui è possibile inquadrare i metaboliti secondari.
Glicosidi o eterosidi: definizioni, nomenclatura, caratteristiche strutturali, proprietà chimiche, fisiche e biologiche, esempi.

Terpeni e terpenoidi
Introduzione, classificazione, biosintesi: formazione di IPP e DMAPP via mevalonato e GAP/piruvato.
Monoterpeni: reazione tra IPP e DMAPP, monoterpeni aciclici, rotazione del legame e ciclizzazione a monoterpeni monociclici; formazione di α-terpenilcatione, monoterpeni biciclici; oli essenziali: usi medicinali e commerciali; iridoidi e seco-iridoidi.
Sesquiterpeni: classificazione, cenni di biosintesi; sesquiterpeni e lattoni sesquiterpenici di particolare importanza biologica.
Diterpeni: classificazione, cenni di biosintesi; diterpeni di importanza biologica.
Triterpeni: classificazione biogenetica; biosintesi dello squalene e del suo 2,3-epossido; triterpeni e saponine triterpenoidiche di importanza biologica.
Tetraterpeni: caroteni e xantofille.
Steroli: biosintesi, scheletri fondamentali, fitosteroli e colesterolo.
Glicosidi cardiotonici: classificazione, biosintesi.
Saponine steroidiche: esempi e biosintesi; degradazione di Marker della diosgenina.

Composti fenolici
Introduzione, classificazione dei derivati fenolici, attività biologica, biosintesi: acido shikimico, corismico, prefenico, fenilpiruvico, fenilalanina, tirosina, acidi cinnamici.
Metabolismo dell’acido cinnamico: formazione di composti della classe C6 (acidi benzoici), C6-C1 (acidi gallici, tannini idrolizzabili, vanillina e salicina), C6-C3 (acidi cinnamici, fenilpropanoidi, fenilpropeni, cumarine, aflatossine, attività biologica) .
Lignani, neolignani e norlignani. Lignina.
Flavonoidi: classificazione e biosintesi. Equilibrio calcone-flavanone. Formazione dei derivati flavonoidici. Catechine, proantocianidine e tannini condensati. Isoflavonoidi: biosintesi, meccanismo dipendente da citocromo P450, attività biologica.
Composti C6-C2-C6: cenni sugli stilbenoidi.
Polichetidi: via biogenetica dell’acetato. Chinoni: antrachinoni e perilenechinoni.

Alcaloidi
Generalità, definizione di alcaloide, protoalcaloide e pseudoalcaloide, classificazione chimica, biochimica e botanica, attività biologica, diffusione nel regno vegetale, ruolo fisiologico nella pianta.
Alcaloidi derivanti dall’ornitina: alcaloidi tropanici, biosintesi di iosciamina, atropina, scopolamina e cocaina, attività biologica. Cenni sugli alcaloidi pirrolizidinici.
Alcaloidi derivanti dalla tirosina: feniletilammine, biosintesi di mescalina; alcaloidi benzilitetraidroisochinolinici e benziltetraidroisochinolinici modificati, condensazione di Pictet-Spengler, biosintesi di papaverina, tebaina, codeina e morfina, attività biologica. Cenni sugli alcaloidi bis-benziltetraidroisochinolinici: tubocurarina e curaro.
Attività biologica dei metaboliti secondari di origine vegetale.
Campi di maggiore interesse in cui vengono utilizzati i metaboliti secondari.
Testi: Modulo AP.M. Dewick: Chimica, Biosintesi e Bioattività delle Sostanze Naturali- Edizione italiana a cura del Prof. E. Fattorusso- Piccin Editore, Padova, 2001.
Maffei M. "Metabolismo e Prodotti Secondari delle Piante" 1999, UTET Libreria Srl, Torino, Italia.

Testi consigliati
P. Manitto: Biosynthesis of Natural Products- Ellis Horwood Publishers, 1981
I. Morelli, G. Flamini, L. Pistelli: Manuale dell’erborista- Ed. Tecniche Nuove, Milano, 2005
Samuelsson G. Farmacognosia. Farmaci di origine naturale, seconda edizione italiana a cura di EMSI, 2003.
R.B. Herbert: The Biosynthesis of Secondary Metabolites, Chapman & Hall, Londra, 1981.


Siti web
Scirus: http://www.scirus.com/
PubMed: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/entrez/query.fcgi?DB=pubmed
Ricerche sul CNRS francese: http://fce.inist.fr/public/fre/conslt.htm
Agricola: http://www.nal.usda.gov/ag98/index/agricola-e.html
Flora europea: http://www.rbge.org.uk/forms/fe.html
Phytochemical and ethnobotanical data base: http://www.ars-grin.gov/duke/
Sicurezza e tossicità delle piante: http://www.sameint.it/vitamine/piante/tossic.htm
Directory for botany: http://www.botany.net/IDB/
Erbe.it: http://www.erbe.it/
American Botanical Council: http://abc.herbalgram.org/site/PageServer
AMA American Medical Association: http://www.ama-assn.org/ama/pub/category/2712.html
Henriette's Herbal Homepage: http://www.henriettesherbal.com/
Riviste elettroniche UNIPI: http://biblio.unipi.it/e-journals.html
Catalogo Italiano dei Periodici: http://acnp.cib.unibo.it/cgi-ser/start/it/cnr/fp.html
Titolo - modulo BControllo qualità (3 CFU)
Argomento: Modulo BGeneralità e norme su requisiti e gestione di un laboratorio chimico analitico. Definizioni, direttive e norme nazionali e internazionali per il controllo di qualità di droghe vegetali, olii essenziali e estratti. Approvvigionamento delle materie prime e documentazione: definizioni di certificati di analisi, schede tecniche e di sicurezza di materie prime di origine vegetale. Linee guida per la produzione, trasformazione e commercializzazione di droghe vegetali e derivati. Normalizzazione e standardizzazione di un estratto e di un olio essenziale. Metodiche di campionamento e analisi per il controllo qualità per droghe vegetali, estratti e olii essenziali. Fattori che influenzano la preparazione del campione e l’analisi dei costituenti vegetali.
Testi: Modulo BCapasso Francesco, Borrelli Francesca, Longo Rocco
FARMACOGNOSIA APPLICATA. Controllo di qualità delle droghe vegetali, Springer Ed., 2007

World Health Organization, WHO MONOGRAPHS ON SELECTED MEDICINAL PLANTS, vol.I WHO graphics, Geneva, 1999.

FARMACOPEA UFFICIALE ITALIANA IX, XII ED.

EUROPEAN PHARMACOPOEIA

F.Capasso, G.Grandolini, FITOFARMACIA, Springer Ed., 1999

Pulok K. Mukherjee, QUALITY CONTROL OF HERBAL DRUGS, Business Horizons Pharmaceutical Publishers, New Delhi, 2002;

Rajpal V., STANDARDIZATION OF BOTANICALS Eastern Publishers, vol.I, New Delhi, 2002

P. H. List, P.C. Schmidt I FARMACI DI ORIGINE VEGETALE, HOEPLI Ed., 1989

PDR FOR HERBAL MEDICINES, Medical Economico Company, Montale, New Jersey.

Della Loggia R., PIANTE OFFICINALI PER INFUSI E TISANE, OEMF (Milano), 1993

Pelle B., MANUALE DEL FITOPREPARATORE, Studio Ed., 1998

Modalità d'esameL'esame del modulo A consisterà nella presentazione orale (tramite Power Point) di un elaborato scritto relativo alla letteratura scientifica più recente di una specie vegetale, assegnata alla fine del corso, volta a valutare le conoscenze acquisite dallo studente sulle biosintesi dei metaboliti secondari presenti applicate alla specie prescelta.

Il superamento del modulo B è indispensabile per potersi iscrivere all'esame del modulo A.


Siti web da consultare per l'elaborato scritto
Scirus: http://www.scirus.com/
PubMed: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/entrez/query.fcgi?DB=pubmed
Ricerche sul CNRS francese: http://fce.inist.fr/public/fre/conslt.htm
Agricola: http://www.nal.usda.gov/ag98/index/agricola-e.html
Flora europea: http://www.rbge.org.uk/forms/fe.html
Phytochemical and ethnobotanical data base: http://www.ars-grin.gov/duke/
Sicurezza e tossicità delle piante: http://www.sameint.it/vitamine/piante/tossic.htm
Directory for botany: http://www.botany.net/IDB/
Erbe.it: http://www.erbe.it/
American Botanical Council: http://abc.herbalgram.org/site/PageServer
AMA American Medical Association: http://www.ama-assn.org/ama/pub/category/2712.html
Henriette's Herbal Homepage: http://www.henriettesherbal.com/
Riviste elettroniche UNIPI: http://biblio.unipi.it/e-journals.html
Catalogo Italiano dei Periodici: http://acnp.cib.unibo.it/cgi-ser/start/it/cnr/fp.html

L'esame del modulo B consisterà in una prova scritta finale con domande a scelta multipla e/o a risposta aperta inerenti gli argomenti del corso. Gli appelli successivi per chi non supera l’esame negli appelli a fine corso potranno essere scritti o orali.
Prossimi appelli Da settembre 2014 le iscrizioni si raccolgono dal portale esami di ateneo

Ultimo aggiornamento: 5/11/2012


Home Altri anni accademici Operatori Docenti
Tutte le informazioni contenute in questo sito sono a disposizione del pubblico solo per uso privato. E' espressamente vietata la riproduzione totale o parziale a fini commerciali di testi e immagini qui pubblicati.